17/10/19

Tortino salato



Ingredienti :
200 gr prosciutto cotto in una sola fetta, 
150 gr farina 0, 
100 gr di groviera,  
50 gr ricotta,  
50 gr burro, 
5 cucchiai di parmigiano, 
30 gr olive verdi snocciolate, 
3 tuorli, 
mezza bustina di lievito, 
sale e pepe.
Preparazione:
In una ciotola lavorare la ricotta e il burro con la frusta.
Unire i tuorli, la farina, il parmigiano, la groviera a scaglie, sale e pepe,  il lievito, il prosciutto a dadini e le olive a rondelle. 
Amalgamare bene, versare in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato .
Cuocere in forno caldo a 200 gradi per 45 minuti circa, infilare uno stuzzicadenti per verificare se è asciutto all'interno. 
Affettare il tortino e servire caldo .
Buon appetito. 

Nuova ricetta di Vale

13/10/19

Gwr Mugello 2019


Care amiche ed amici buonasera a tutti, come oltre 1000 di voi sono rientrata dalla gita al Mugello, si perchè è stata una vera e propria gita che ci doveva portare sul grande libro dei Guinness dei primati.
Tutto ciò non si è verificato, l'organizzatore non ha saputo gestire questo evento, molti si sono arrabbiati altri si sono rassegnati e moltissimi l'hanno presa con filosofia come il mio gruppo, noi siamo stati benissimo, abbiamo rivisto amici camperisti, conosciuti di nuovi pranzato tutti insieme con una bellissima grigliata.
Ovviamente, non voglio coprire il "Signor" C.P. oltre mille camper con nessuna sicurezza, non c'era ombra di un estintore, per non dire area bimbi, area cani ecc.
Ora mi chiedo, ma come gestisce la sua area? Non ci sono mai stata e non ci andrò, solo un incompetente poteva fare spostare oltre 1000 camper da tutta italia e dall'estero senza avere i dovuti permessi. Ho organizzato a suo tempo anche io raduni anche di 90 camper, ma tutti erano in sicurezza e c'erano estintori e alcuni componenti volontari del nostro club che gestivano i camper all'arrivo.
Buona notte cari camperisti, al prossimo incontro.

08/10/19

Penne integrali arcobaleno.

Ed ecco una nuova ricetta della nostra amica Valeria
Ingredienti 
300 gr penne, 
1 zucchina gialla e 1 verde piccola, 
300 gr pomodorini rossi gialli verdi e arancio, 
8 fagiolini, 
4 foglie di basilico,  
sale, 
mezzo dado vegetale,  
un filo d'olio e.v.o., 
una manciata di parmigiano grattugiato. 

Preparazione 
Lavare e tagliare a pezzi tutte le verdure .
In un tegame mettere l olio tutte le verdure a pezzi , cominciare a cuocere , 
A metà cottura aggiungere il sale e il dado e proseguire .
Nel frattempo cuocere la pasta al dente .
Scolare e versare nel tegame con le verdure mettere il parmigiano, mescolare bene e servire .
È ottimo anche freddo .
Buon appetito. 



07/10/19

Tisana zenzero e curcuma

La tisana zenzero e curcuma è considerato, ormai da tempo, un rimedio eccezionale contro molti malesseri. Antinfiammatoria, antiossidante, antidolorifica, antitumorale, previene il diabete di tipo 2, agisce positivamente sul sistema nervoso, calmando ansia, stress e nervosismo, previene i mali di stagione, in particolar modo raffreddore, febbre, mal di gola, ma anche congestione nasale, catarro, sinusite. La tisana abbassa i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, riduce il reflusso gastroesofageo e attenua la sindrome del colon irritabile, esercita un’azione anticoagulante, evitando la comparsa di trombi, stimola le difese immunitarie. Depurativa, disintossicante soprattutto per il fegato, favorisce la perdita di peso. La sua azione dimagrante è dovuta alle proprietà termogeniche: riattivando il metabolismo, aiuta l’organismo a bruciare più calorie. Inoltre agevola la cicatrizzazione e rigenera i tessuti lesi. (non è un medicinale)
Prepararla in casa è facilissimo. 
TISANA ZENZERO E CURCUMA
Occorrono 1 cucchiaino di radice di zenzero grattugiato, 1 cucchiaino di radice di curcuma grattugiata ed una tazza d’acqua. Riscaldate l’acqua in un pentolino, portando a bollore. Abbassate la fiamma, versando le radici grattugiate e lasciate sobbollire per 5 minuti per poi filtrare e bere. 
Lo stesso procedimento può essere effettuato con lo zenzero e la curcuma in povlere, adoperando, però, mezzo cucchiaino di curcuma e mezzo cucchiaino di zenzero. Se il sapore intenso della tisana non vi piace, insaporitela con del succo di limone o un pizzico di cannella.



Erba San Pietro



Molte sono le proprietà medicinali e officinali: è digestiva, disinfettante, cicatrizzante, diuretica; inoltre la pianta ha diverse peculiarità terapeutiche e si adopera per preparare tisane e unguenti. Inoltre, messa all’interno dei cassetti, li profuma e tiene lontani gli insetti.
Io ho preparato le tagliatelle San Pietro 
Ingredienti:
3 uova
300 gr. di farina
Un pizzico di sale
Un mazzetto di foglie di erba San Pietro
Tritate grossolanamente le foglie di San Pietro unitele alla farina e uova, quindi impastate bene.
Lasciate riposare in frigo x 30 minuti poi tirate una sfoglia che poi andrete a tagliare a tagliatelle




Cuocere in acqua salata e condire con burro e parmigiano grattugiato fresco.
Buon Appetito 





05/07/19

Angel cake o Chiffon cake














Tanti anni fa approfittai di un'amica che si recava in America per farmi portare lo stampo della famosa Chiffon cake (all'epoca non riuscii a trovarlo in Italia).
Stupii amici e parenti con questa torta sofficissima, in seguito scoprii che esisteva una ricetta simile ma senza l'utilizzo di lievito e grassi chiamata Angel cake
La caratteristica principale della Angel food cake è che è senza grassi e senza lievito. L' agente lievitante sono gli albumi montati a neve con il cremor tartaro. La caratteristica principale della chiffon cake è che contiene grassi e lievito.

La ricetta eseguita con il bimby 
Chiffon cake
300 gr. farina 00
300 gr. zucchero
195 gr. acqua
120 gr. olio di semi
8 gr. cremor tartato
1 bustina di lievito per dolci
6 uova grandi + 1 albume
1 pizzico di sale
scorza di limone
aroma di vaniglia
zucchero a velo per la decorazione

Preparazione:
Come prima cosa preriscaldare il forno a 160°
Posizionare nel boccale la farfalla e inserire gli albumi e il cremor tartaro e montare a neve fermissima 4min/vel.4 e mettere da parte
Senza lavare il boccale inserire in questo ordine il sale, la farina, lo zucchero, il lievito 6sec/vel.5
Aggiungere l'olio, 6 tuorli, l'acqua, l'aroma vaniglia e la scorza di limone amalgamare 30sec/vel 5 fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo
Aggiungere manualmente gli albumi montati a neve fino a quando il composto non formerà delle bolle.
Versare il composto ottenuto in uno stampo in alluminio per chiffon cake senza imburrarlo e tantomeno infarinarlo e cuocere per 50 min a 160° dopodichè alzare la temperatura a 180° e cuocere per altri 10 minuti
La torta lieviterà di molto
Lasciarla raffreddare per circa 2 ore tenendola nel suo stampo capovolta sui piedini dello stampo o sul collo di una bottiglia.

Angel food cake
Anche questa torta la potete realizzare con il bimby o la planetaria
360 g di albumi (circa 9 albumi)
200 g di zucchero semolato
150 g di farina tipo 00
5 g di cremor tartaro
150 g di zucchero semolato
10 ml di liquore a piacere (o una fialetta di aroma limone o arancia)
2 g di buccia grattugiata di limone
2 g di sale
1 pizzico di vaniglia

Preparazione:
Montate a neve fermissima gli albumi con 200 g di zucchero.
Setacciate in una ciotola capiente la farina con il cremor tartaro ed il sale. Aggiungete i 150 g di zucchero e la scorza di limone e mescolate.
Poi aggiungere la meringa alle polveri poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.
Aggiungete il liquore e mescolate. Io ho aggiunto anche un cucchiaino di estratto di vaniglia.
Deve venire un composto omogeneo e spumoso.
Versare l’impasto nello stampo dell’Angel food cake (quello con il fondo removibile).
Versare il composto nello stampo  non imburrato ed infornare a 170° per 40/50 minuti.  In ogni caso, vale sempre la prova stecchino per controllare se il dolce sia cotto internamente.
Una volta completata la cottura, sfornare il dolce e capovolgere immediatamente sui piedini oppure sul collo di una bottiglia.
Tenere capovolto fino a completo raffreddamento, solitamente 2 ore
Una volta freddo, passate una lama di coltello o la spatola lungo il bordi per staccare l’angel cake dallo stampo e sempre con l’aiuto della spatola staccatelo dal fondo.
Capovolgere e spolverizzare con abbondante zucchero a velo.
Una consistenza che nessun altro dolce ha…  sofficissimo!
Il cremor tartaro è un agente lievitante naturale ed è indispensabile per la preparazione dell’angel cake.
Se avete albumi che vi avanzano vi consiglio assolutamente di preparare l’Angel food cake!
e... in viaggio con voi  con le nostre guide pratiche


19/06/19

Panini con cipolle



Ingredienti 
4 panini  tipo hamburger
4 cipolle medie  
3 cucchiai di olio e.v.o
mezzo bicchiere di vino bianco
olive nere denocciolate
sale e pepe. 
Preparazione :
Pulire le cipolle e tagliarle finemente,
metterle in un tegame con un filo di olio e far cuocere coperte con suw evolusion ,modalità umido
aggiungere il vino dai fori e continuare la cottura , devono risultare  morbide , aggiustare di sale e pepe. 
Tagliare a rondelle le olive .
Tagliare a metà i panini e scaldarli sul forno a 220 gradi .Potete scaldare i panini in un tegame mettendo il coperchio modalità forno
Quando i panini sono ben caldi mettete le cipolle e le olive. 
Chiudere bene i panini e servire caldi ( a piacere si può aggiungere maionese o salsa alla yogurt) .
Buon appetito
da Valeria
e... in viaggio con voi  con le nostre guide pratiche
<script async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>
<script>
     (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({
          google_ad_client: "ca-pub-1966357461307757",
          enable_page_level_ads: true
     });
</script>

Portate con voi la nostra app. per una rapida consultazione.

Piccola..utile..semplice... senza pubblicità, 
consumo dati quasi innesistente
solo per android/only for android
App sicura anche se non ubicata sullo store ufficiale
          Per voi il video di come utilizzarla


30/05/19

Tagliatelle con prugnoli

Tagliatelle con prugnoli ( spigni).


Ingredienti
Tagliatelle gr 500 , prugnoli Gr 250 , aglio q.b. , prezzemolo q.b. , olio e.v.o. , mezzo dado vegetale,  una spruzzata di vino bianco,  sale e pepe. 
Preparazione 
Eliminare bene la terra dai prugnoli evitando troppo il contatto con  l'acqua ,
tagliarli sottili .
In un tegame mettere l olio , i funghi , il dado e far rosolare a fiamma bassa , poi spruzzare il vino e far evaporare,  infine aggiungere l aglio , il prezzemolo e aggiustare con sale e pepe .
Cuocere al dente le tagliatelle e saltare nel sughetto veloce. Mettere un po di prezzemolo sopra la pasta e impiattare .
Buon appetito. 
In cucina con Vale
e... in viaggio con voi  con le nostre guide pratiche

<script async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>
<script>
     (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({
          google_ad_client: "ca-pub-1966357461307757",
          enable_page_level_ads: true
     });
</script>

Frittata di Jil con i coperchi della salute





e... in viaggio con voi  con le nostre guide pratiche

20/05/19

PACCHERI ORTO E MARE

Questo è il periodo dell'anno in cui la rucola è più buona e profumata e allora oltre che gustarla sulla pizza nell'insalata oggi facciamo un primo.
Ingredienti:
1 kg di scampi freschi, 
300 g di cozze, 
400 g di pasta Paccheri, 
10 pomodorini ciliegina, 
un mazzetto di rucola, 
olive nere, 
1 spicchio di aglio, 
vino bianco, 
olio extravergine d’oliva, 
sale, 
peperoncino

Procedimento: 
Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. 
Pulite la rucola e asciugatela bene. Pulite le cozze e lavate gli scampi.
Mettete in un tegame coperto con Suw Evolution a effetto umido, su un fornello medio un filo di olio, l’aglio, gli scampi e sfumate con il vino bianco. 
Quando il liquido sarà quasi del tutto evaporato, aggiungete le cozze e fatele aprire. 
Aggiungete i pomodorini, le olive e cuocete ancora per qualche minuto. 
Aggiungete i paccheri con 3 bicchieri di acqua. Quando il liquido inizia a bollire, abbassate leggermente la fiamma.
Se necessario, durante la cottura, aggiungete dell’acqua attraverso i fori del Suw Evolution. 
A 2 minuti dal termine della cottura, aggiungete sale, peperoncino e olio a piacimento. 
Dopo aver spento il fuoco aggiungete la rucola, mescolate e servite.
Decorare con ciuffetti di rucola.

18/05/19

VISITA MUSEO ABOCA & INFIORATA SPELLO


Raduno camper 21 - 22 - 23 Giugno 2019
VISITA MUSEO ABOCA & INFIORATA SPELLO
Guarda il video del MUSEO ABOCA
Venerdì ore 9,30 ritrovo primo autogrill dopo ingresso Cesena sud (per chi vuole fare il viaggio in compagnia)
Venerdì pomeriggio ore 14  ritrovo a San Sepolcro in via A.Volta
 N. 43. 570022 E. 12. 136288 . Alle ore 15 visita guidata al museo ABOCA
L'originale ed unico Museo delle Erbe

Il percorso Erbe e Salute nei Secoli esalta il potere terapeutico delle erbe e tramanda la storia del millenario rapporto tra l’Uomo e le Piante. Il visitatore attraversa le sale con i preziosi erbari, i libri di botanica farmaceutica, gli antichi mortai, le ceramiche e le vetrerie, accompagnato dal profumo delle piante officinali.Il percorso Erbe e Salute nei Secoli esalta il potere terapeutico delle erbe e tramanda la storia del millenario rapporto tra l’Uomo e le Piante. Il visitatore attraversa le sale con i preziosi erbari, i libri di botanica farmaceutica, gli antichi mortai, le ceramiche e le vetrerie, accompagnato dal profumo delle piante officinali.
"Erbe medicinali, forza della natura creata per tutti i viventi." 

Visita guidata ore 15 (durata visita circa 1 ora)
Ore 17 circa partenza per sosta camper Spello  Arrivo Via Centrale Umbra - Località Osteriaccia - Spello (vicino ai campi sportivi) Coordinate: N 42.99411, E 12.66744 N 42°59'39", E 12°40'03 sistemazione camper e
APERITIVO DI BENVENUTO ORE 18,30 
Il parcheggio è asfaltato, pianeggiante e con acqua potabile, può ospitare fino a 50 camper. In occasione della manifestazione dell’infiorata viene utilizzato anche l’interno dell’adiacente e comunicante impianto sportivo per cui si possono ospitare fino a circa 500 campers.
Il parcheggio, che rimane aperto 24/24 ore, si trova a circa 200 metri dalla strada di accesso al centro storico, raggiungibile con via pedonale.
Durante la sosta è possibile usufruire dei servizi igienici e delle docce, inoltre sarà in funzione un piccolo punto ristoro.

Sabato 22 giugno ore 9,30 visita guidata di Spello,
incantevole borgo definito tra i Borghi più Belli d'Italia.
Spello fu dichiarata dall’imperatore Augusto "Splendidissima Colonia Julia". I resti della cinta muraria, molto più ampia in passato di quanto possiamo ammirare oggi, attestano la grandezza che ebbe la città, così come i resti archeologici che la circondano. Devastante per Spello fu la discesa in Italia dei Barbari che la ridussero in una povera borgata. In età longobarda e franca fece parte del ducato di Spoleto, per poi passare al Papato. La cittadina tuttavia, memore della prosperità e della relativa autonomia di cui godeva in epoca romana, non tardò a divenire libero Comune con proprie leggi.

Pranzo punto ristoro  vicino alla sosta camper (facoltativo)

Dalle 17.00 Inizio ufficiale della manifestazione  ci recheremo in paese per ammirare l'allestimento
“Le Infiorate” che proseguirà ininterrotta fino alla mattina successiva.
Si tratta dell'evento più rappresentativo di Spello, l'Infiorata del Corpus Domini. Ogni anno le strade del borgo medioevale si trasformano in un meraviglioso, spettacolare, immenso tappeto di fiori che supera 1,5 km. Le vie del centro vengono decorate da quadri di arte sacra composti con petali di fiori, un evento unico per il turismo religioso che ha trasformato Spello nella “capitale dei fiori”.

Vi consigliamo di vivere “la notte dei Fiori” di Spello, la nottata precedente alla domenica del Corpus Domini, quando potrete ammirare e partecipare al lavoro frenetico e spettacolare degli infioratori, oltre ad assistere ai numerosi spettacoli di musica e visitare le mostre mercato.
Pomeriggio libero per visitare i cantieri degli infioratori e per chi vuole c’è la possibilità di partecipare come ospite. 

Cena libera se possibile tavolata tutti insieme alla camperista (ognuno porta il suo)
Dopo cena si torna in paese ad ammirare l’evoluzione delle opere degli infioratori. (facoltativo)
Domenica mattina ore 8 passeggiata per la città per ammirare le opere finite. 

Ore 11 partenza per Castelluccio per ammirare la fioritura delle lenticchie (facoltativo)
in alternativa se la fioritura non è iniziata, processione del Corpus Domini presidiata dal Vescovo.
Pranzo e saluti alla prossima gita-

Menu pranzo del sabato:
OBBLIGATORIO LA PRENOTAZIONE
menù: € 20,00
Cena tipica Umbra
Antipastone spellano
Bruschetta con Olio di Spello, Pizza Gourmet, Affettati misti, Formaggi e Coratella di agnello
Degustazione Lenticchie di Colfiorito e Fagioli con le cotiche
Arista al forno con patate arrosto
Pizza alla nutella con granella di nocciole
Macedonia di frutta fresca
Acqua minerale e Vino

Giro pizza bambini: € 15,00
Margherita, rosmarino e farcita
bibita in lattina
Pizza alla nutella e granella di nocciole

Costo partecipazione:  
sosta camper dal Venerdi alla Domenica € 20,00  (prezzo ad equipaggio)
n. 2 guide €15,00 (prezzo a persona)
Per gli iscritti al camper club il gabbiano di romagna la guida di spello é come consuetudine pagata dal club)

Prenotazioni entro  Lunedì 10 Giugno 2019

Per chi non può partecipare il venerdì può contattarci telefonicamente
o via mail per verificare i prezzi della sosta e della guida.

Prenotazione  acconto € 10 a persona

Gigliola & Marisa
per info: tel. 328 9066944 Marisa
               tel. 347 1812481 Gigliola
E-mail: mary.bravi@gmail.com
in collaborazione con il  Camper club il Gabbiano di Romagna
Galassia camper e Camper chef road











13/05/19

Carciofini gratinati sottovetro


Oggi prepariamo i carciofini gratinati in vasetto pronto per portare con noi in camper durante le nostre uscite

Pulite i carciofini, immergeteli in acqua acidulata lavateli, inseriteli nei vasetti appositi per cotture a microonde 
mettete il microonde alla massima potenza per 5 minuti nel frattempo andrà in sottovuoto e li potrete conservare in dispensa in un luogo fresco o in frigo fino al momento della partenza per poi portarli con sé.





Avere qualcosa di pronto da abbinare a un secondo o un primo.
In alternativa potrete usare vasetti ermetici metteteli in forno a bagnomaria 
o come si faceva anticamente a bagnomaria in un tegame sul fornello.







10/05/19

Crostata campagnola




Ingredienti:
300 gr. di farina tipo 1
15 gr. di lievito per torte salate
100 gr di acqua 
50 gr. di latte
sale 10/15 gr.
1 uovo e 1 tuorlo
una manciata di semi di sesamo
100 gr. di squaquerone
100 gr. di stracchino
250 gr. di erbette di campagna
1 spicchio di aglio 
olio sale e pepe.
Procedimento:
Dopo avere lavato le erbette di campagna, mettetele a bollire in una pentola per circa 10/15 minuti, scolatele, poi passatele in padella con olio, sale pepe e aglio.
Impastare la farina con 1 uovo latte acqua lievito e sale, lavoratela bene sul tagliere, prendete una teglia da forno da crostata, stendete un disco di pasta sul fondo della teglia poi fate un rotolino che metterete tutto attorno formando il bordo.
Dopo avere fatto intiepidire le erbette stendetene uno strato sull'impasto, mettete i formaggi a cucchiaiate e sopra altre erbette.
Fate delle striscioline con l'impasto per formare il reticolo della crostata, spennellate con il rosso d'uovo, spolverizzare con il sesamo e infornare.
180 gradi 20/25 minuti
Buon appetito
                                           

e... in viaggio con voi  con le nostre guide pratiche
<script async src="https://pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js"></script>
<script>
     (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({
          google_ad_client: "ca-pub-1966357461307757",
          enable_page_level_ads: true
     });
</script>


08/05/19

pesce fritto con i coperchi E.W.C.

Accendete il fornello a fuoco alto.
Infarinate il pesce, scuotete bene il pesce dopo l'infarinatura ( in questa maniera l'olio non diventa scuro) e disponetelo nella padella in un unico strato. (Se il pesce è piccolo è consigliabile friggere in altezza).
Coprite il pesce con olio (di oliva) freddo e ponete sulla padella L’Euro Wonder Cooker
Mettetela sul fuoco ( Accendete il fornello a fuoco alto)e friggete il pesce per circa 8/9 minuti secondo la quantità.
Togliete la pentola dal fuoco con una ramina scolate il pesce su carta assorbente. ricoprite l'olio con l'Euro Wonder Cooker
in modo che non si diffonda l'odore del fritto.
l'olio utilizzato per friggere può essere filtrato e riutilizzato più volte, con i coperchi non raggiunge mai il punto di fumo.

e... in viaggio con voi  con le nostre guide pratiche

07/05/19

La mia piadina & crescione

Ingredienti:
1 kg di farina
1 uovo
30 gr. di lievito per torte salate
150 gr. di strutto o margarina o olio d'oliva
latte e birra in parti uguali circa un bicchiere e mezzo (dipende dal tipo di farina)
(prendete un bicchiere tipo quelli della nutella, riempite a metà con il latte e riempite con la birra)
30 gr. di sale
1 bustina di cristallina (quella che si usa per fare l'acqua frizzante)
Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti, fate una palla, coprite con una pellicola e un canovaccio e lasciate riposare per almeno 30 minuti, riprendete la pasta e fate tante palline di circa 60/70 gr., ricoprite di nuovo le palline e lasciate riposare altri 30 minuti.
ora stendete la pasta e formate le piadine.





Cuocete le piade sul testo rovente.

Con lo stesso impasto si possono preparare i crescioni.
                 

 In questo caso il ripieno è di erbe di campagna e  mozzarella.
E la seconda proposta è pomodoro e mozzarella.

e... in viaggio con voi  con le nostre guide pratiche