21/07/17

Galantina di maiale


www.galassiacampershop.com


È una ricetta per produrre da soli un affettato per la merenda o per un panino da pic-nic o per un piatto da offrire in bella mostra in un buffet


200 gr. di prosciutto cotto in una sola fette
200 gr. di mortadella in una sola fetta
400 gr. di polpa di maiale possibilmente magra
50 gr. di parmigiano grattugiato
50 gr. di pane secco grattugiato
20 gr. di pistacchi salati e sgusciati
albumi
2 cucchiai di Marsala secco (o vino )
sale e pepe q.b.
  
preparazione


• Tagliare a dadini di circa 1,5 cm. di lato100 gr. di prosciutto cotto, 100 gr. di mortadella, 100 gr. di polpa di maiale che serviranno successivamente quindi metterli da parte.
• Mettere nel boccale il resto dei salumi e la polpa tutto tagliato a dadi grossolani e tritare: 30 sec. a vel. 7.
• Unire il Marsala, il pangrattato, il parmigiano grattugiato, gli albumi, sale e pepe: 20 sec. a vel.7.
• Aggiungere i dadi di salumi e carne più i pistacchi e lavorare con la funzione antiorario a vel. 2spatolando per circa 20 secondi.
• Controllare che l’impasto sia abbastanza omogeneo poi, avvolgerlo in carta forno bagnata e delicatamente strizzata dando la forma desiderata. Si possono fare 2 polpettoni se occorrono delle fette più piccole di diametro.
• Appoggiare l’involucro dentro al Varoma e, senza lavare il boccale, inserire 700 gr. di acqua  e una foglia di salvia o rametto di rosmarino o un mazzetto odoroso a piacere e mettere a bollire: 40 min. a temp. varoma  vel. 1. appoggiando sopra al coperchio il Varoma ben chiuso.
• Lasciare raffreddare poi metterlo in frigorifero per almeno 2 ore o anche tutta la notte, prima di togliere la carta forno. Per fare in modo che le fette della galantina non si sbriciolino al taglio, è bene appoggiare sulle forme della galantina un peso che tenga pressato tutto, intanto che riposa in frigorifero.
• Tagliare a fette sottili e servire con insalatina fresca.






N.B.: la galantina si può fare anche con il tacchino o il pollo al posto della carne di maiale
 
con voi per viaggiare,


Posta un commento