31/01/17

Liberamente - Salone del tempo libero, del divertimento e della vita all'aria aperta



Torna la manifestazione di riferimento per il tempo libero, il plein air, il giardinaggio e le vacanze per offrire agli appassionati il meglio di questi settori.

novità, mercatino, festival delle sagre di paese del Ferrarese con assaggi gratuiti delle loro specialità, vi aspettiamo al nostro stand padiglione 5 spazio n° 544, sabato 25 febbraio  dalle 11 alle 13 per un aperitivo insieme e...chiacchiere foto. e ancora............ come tradizione la pizzata del sabato sera in compagnia.

Liberamente compie 13 anni!


Per festeggiare la nuova edizione, in programma il 25 e 26 febbraio 2017 a Fiera di Ferrara, tante anticipazioni riguardanti il plein air per i vostri viaggi, vacanze e week end.

Non solo... novità e anteprime riguardanti l'hobbistica, la creatività e il verde per chi possiede il pollice verde.

Il #camper è la tua filosofia di vita? Liberamente è la fiera che fa' al caso tuo! Ti aspettiamo il 25-26 febbraio alla Fiera di Ferrara per scoprire in anteprima tutte le novità 2017 relative ai maggiori marchi di camperistica
Marchi dei camper presenti in fiera edizione 2017
• ARCA
• BENIMAR 
• BRUNNER
• CARAVAN INTERNATIONAL 
• CARAVAN
• CARTHAGO 
• CRESCI
• FONT VENDOME
• HYMER
• KNAUS 
• MALIBU
• MC LOUIS
• MOBILVETTA
• PILOTE
• RAPIDO 
• RIMOR
• ROLLER TEAM
• WEINSBERG






mattoncini
MATTONCINI A LIBERAMENTE                    
L'associazione Buona Idea metterà a disposizione gratuitamente per tutti i bambini 30 kg di mattoncini per divertirsi "liberando la mente" anzi LIBERAMENTE!

Passa a trovarci e gioca insieme a noi.mattoncini






NOVITA' 2017 - Il 25 e 26 febbraio al Padiglione 6 di Liberamente - Salone del tempo libero potrete degustare un'ottima paella e sangria al Ristorante spagnolo Sabor de Espana!!! Lasciatevi sedurre dalla cucina spagnola:-)  
         

Siete appassionati di sagre e degustazioni di piatti tipici? Di manifestazioni legate ai prodotti della terra e alla cultura del nostro territorio? Il 25-26 febbraio si terrà Sagre in Fiera, evento enogastronomico, all'interno della fiera Liberamente di Ferrara. Sono previsti assaggi gratuiti delle migliori specialità ferraresi per tutti i visitatori in più momenti della giornata.
Parcheggio auto gratuito
 PARCHEGGIO GRATUITO         25 e 26 febbraio 2017     Orario 10.00 - 20.00               







                                              

30/01/17

GENNAIO lunare "i giorni della merla"


Il 31 gennaio è il 31º giorno del calendario gregoriano. Mancano 334 giorni alla fine dell'anno.
 
Il primo mese dell'anno volge al termine, domani 31 GENNAIO  San Giovanni Bosco maestro dei giovani.
In Gennaio si mettono a dimora in pieno campo i bulbi di cipolla, aglio e carciofi. Per chi volesse farlo siete ancora in tempo. 
La luna é in Capricorno, 
Vediamo quali sono le influenze della luna.
La luna piena, effetti sugli uomini.
Non possiamo negare gli effetti della luna sulla terra, a partire dalle maree finto alle tradizioni di rispettar mil calendario lunare in agricoltura.
La scienza ha comprovato gli effetti della luna piena sugli animali, ma vi sono ancora forti dubbi per quello che riguarda l'uomo.la luna piena pare abbia effetti sul sonno, sarebbe in grado di agire sul nostro orologio biologico.
CURIOSITA'
Il momento migliore per osservarla è quando si trova in prossimità dell'orizzonte. Per un'illusione ottica sembre più grande, senza contare che assume una colorazione rossastra molto suggestiva.

I GIORNI DELLA MERLA
Eccoli, puntuali come ogni anno. Tradizione vuole che 29-30-31 di gennaio siano i giorni più freddi nell'arco dei 12 mesi. 
LEGGENDA
Sempre la stessa leggenda annovera una versione più elaborata. Si narra che Gennaio in persona si divertisse a strapazzare la povera merla, aspettando che uscisse dal suo nido per riversare sulla terra freddo e gelo. Ma il volatile, stanco delle continue persecuzioni, un anno decise di fare provviste a sufficienza e rinchiudersi nella sua tana per tutto il mese che, ai tempi, aveva solo 28 giorni. Quindi, arrivato Febbraio, uscì dal suo nascondiglio e si mise a cantare per sbeffeggiare Gennaio. Il mese appena terminato si risentì a tal punto che chiese in prestito 3 giorni a Febbraio, appunto 29,30 e 31, e scatenò sulla terra un'ondata di gelo e neve. La merla cercò immediatamente rifugio: il primo riparo utile si rivelò un camino. 



29/01/17

Modulo prenotazione e prezzi FESTEGGIAMO LA FESTA DELLA DONNA SOTTO UN GRANDE ALBERO DI MIMOSA

Dei grani speciali per delle pizze fantastiche per un sabato in allegria....

Galassia camper e L’alveare dei Pinzi organizzano

10-11-12 Marzo 2017


Sabato pomeriggio:
 ore 15.00
partenza in pulman per la visita guidata a Pitigliano, antico e suggestivo borgo toscano
Costo della visita  a Pitigliano comprensiva di guida turistica e pulman gran turismo (andata e ritorno) a persona € 10.00
Sosta Camper € 12.00 +  € 2.00 corrente (facoltativo)

Cena  Sabato sera


Pizza a volontà con farine speciali a lunga lievitazione gusti vari
Dessert
Mousse di ricotta
(Guarnizione a scelta tra cioccolato, caramello, frutti di bosco)
Bevande
Acqua, Vino, Caffè 

*€ 16,00 per persona*

Modulo prenotazione: http://www.galassiacamper.com/moduloprenot.htm

Programma completo clicca qui: http://www.camperchefroad.com/2017/01/festeggiamo-la-festa-della-donna.html

APERITIVO FIZZ



Il cocktail fresco, 
semplice da preparare. 
                                                               con ingredienti naturali



5 cl. di Cointreau
1/2 lime fresco
10 cl. di acqua tonica
ghiaccio

Spremere il lime in un bicchiere, riempirlo di ghiaccio, aggiungere il Cointreau,
infine aggiungere acqua tonica.
Decorare con foglioline di menta o una fettina di lime





26/01/17

Il cammino di Santiago di Giovanni Fontanieri Michele e Roberta

31° giorno 

 domenica 31 luglio... 18 km

... Santa Catalina de Somoza - Foncebadon...


...la tappa di oggi è tutta in salita ma molto bella... e i paesaggi sono mozzafiato... a Rabanal facciamo la sosta merenda poi proseguiamo su sentiero in mezzo al bosco e... anche se in parte affianca la strada... è veramente molto bello...

...verso le 14 arriviamo a Foncebadon... ed è veramente una cosa fantastica l'ingresso in paese... le strade sono bianche e per lo più affiancate da case alcune disabitate e altre veri e propri ruderi... sembra veramente di entrare in un villaggio western o in un set cinematografico... anzi dovete sapere che questo paese era tutto così e grazie al cammino ha ripreso a vivere...
...l'ostello parrocchiale è chiuso per lavori e così scegliamo un ostello privato dove ci registriamo e ci sistemiamo... qui conosciamo Mathis, 7 anni, tedesco, e sua madre...

...Michele e Mathis giocano per tutto il pomeriggio assieme ed è fantastico guardarli giocare... utilizzando quella comunicazione non verbale che solo i bambini riescono a utilizzare...

...la sera decidiamo di andare a cena in un locale tipico medievale... assieme a Mathis e sua madre...e trascorriamo una serata veramente allegra e all'insegna del piacere di stare bene assieme a persone... appena conosciute...

...'notte.... ...
p.s. pernottamento: 8 a testa...










 

 









Prefazione e le foto del viaggio raccontato da Giovanni Fontanieri

Il cammino di Santiago di Giovanni Fontanieri Michele e Roberta



27° giorno 

 mercoledì 27 luglio... 3/4 km

 ma... 


tutti in giro per Leon...















...eh si.... oggi facciamo i turisti e visto che siamo in hotel la sveglia non la mettiamo...
L'immagine può contenere: cielo, nuvola, fiore e spazio all'apertoL'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto
L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, scarpe, bambino e spazio all'aperto

...ci prepariamo con calma... poi scendiamo, ci incamminiamo per il corso e facciamo colazione ad un bar... e seduti al tavolino, proprio da turisti, osserviamo il ritmo frenetico di questa bella città... ritmo al quale ci eravamo un po' disabituati in cammino...
L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi, scarpe e spazio all'aperto

...poi portiamo gli zaini all'ostello... ci registriamo per la notte... e via a visitare Leon...
...la cattedrale ci lascia veramente senza fiato... del XIII secolo e in un bellissimo stile gotico... è di un'imponenza unica... ed è molto rinomata per le sue vetrate... poi il chiostro interno... anch'esso molto grande e curato.... poi la basilica di Sant'Isidoro, in stile romanico... poi il palazzo di Gaudì... poi il giro col trenino turistico... poi a passeggiare in centro... poi incontriamo spesso Adriano e Redenta, due fratelli di Venezia... si insomma... questa giornata Roberta ci voleva... anche se in serata... stranamente... siam più stanchi di quando percorriamo più di venti km...



. :-)...bene.... ora però si torna ai ritmi del cammino.... quindi a nanna presto e... a domani..... 


p.s. pernottamento: 5 a testa..
.

 SEGUI IL MIO DIARIO SU QUESTA PAGINA






Prefazione e le foto del viaggio raccontato da Giovanni Fontanieri

Il cammino di Santiago di Giovanni Fontanieri Michele e Roberta



26° giorno 

martedì 26 luglio... 27km

... Reliegos - Leon...

...dopo aver fatto colazione in ostello assieme ad Alessandra, decidiamo di partire assieme e facciamo il primo tratto fino a Puente Villa Rente, distante circa 13 km, dove facciamo una breve sosta per la merenda....

...dopo questa sosta ripartiamo e... si va.... si si... si va .... a Leon... dove arriviamo alle 14.40 circa e andiamo subito a cercare l'hotel nel quale ho prenotato una tripla su internet pochi giorni prima...
...appena entriamo in camera esclamiamo un bel "wauu"... la camera è molto spaziosa ed ha il bagno in camera con tanto di vasca... e mentre Roberta si riposa un po', io preparo la vasca a Michele... e quello addirittura si prepara un bel film nel cellulare di sua madre... così poi... vasca piena di schiuma e film :-)

...la sera poi usciamo presto sia per farci un giretto che per digerire la cena consumata ad un ristorantino in una piazzetta del centro...

...notte... e domani... riposoooo :-)

p.s. la camera l'abbiamo pagata 48 (in hotel di lusso)

























Prefazione e le foto del viaggio raccontato da Giovanni Fontanieri

Il cammino di Santiago di Giovanni Fontanieri Michele e Roberta



25° giorno 
lunedì 25 luglio... 21 km
... Bercianos del Real Camino - Reliegos...




...oggi tappa molto tranquilla... partiamo sempre con il fresco in modo da evitare il più possibile le ore calde... e credetemi che camminare con la compagnia dell'aria fresca del primo mattino che ti costringe a metterti il giubottino felpato bè.... è un bel camminare...

...attorno a noi la perenne presenza dei campi di grano.... in parte già mietuto e in parte no... e poi erba medica... e bosco rado... e colline appena appena accennate...
...a El Burgo Ranero ci fermiamo per una bella merenda a base di bocadillo pancetta e formaggio con salsa.... mmbonoo...
...proseguiamo... e percorriamo un tratto di 13 km senza una casa o una fontanina... ma poi finalmente alle 14 arriviamo a Reliegos e ci sistemiamo nell'ostello...
...vediamo subito che c'è la cucina a d uso comune e così Roberta e Michele decidono di cucinare loro per cena... infatti nell'ostello c'è poca gente e a tavola ci ritroviamo unicamente con Alessandra, architetto di Bergamo, e Pablo dalla Columbia ... momenti sempre carichi di emozione...


...e dopo un due quintali di chiacchiere e foto... a nanna

p.s. pernottamento: 5 a testa...








Prefazione e le foto del viaggio raccontato da Giovanni Fontanieri










Il cammino di Santiago di Giovanni Fontanieri Michele e Roberta



24° giorno

domenica 24 luglio... 24 km

... Terradillos de los Templarios - Bercianos del Real Camino...

...partiamo di buon mattino... il cielo è letteralmente spettacolare... con una luce bellissima e pieno di nuvole rosa... e le nostre ombre, che ondeggiano lunghissime proprio davanti a noi, ci fanno compagnia per un bel tratto ricordandoci così che il sole è appena sorto...
... ci fermiamo al primo paese a fare colazione...poi si prosegue e arriviamo a Saghun... e qui è d'obbligo una sosta in quanto ci troviamo nel punto di "metà cammino"... quindi ci rechiamo al Centro Geografico del Cammino di Santiago dove ritiriamo la "Peregrina" (Compostela di metà Cammino)...poi sosta pranzo in un bar del centro... mentre per le strade c'è il passeggio della domenica mattina...
...dopo pranzo proseguiamo e ci facciamo un tratto di 10 km senza una casa... poi finalmente arriviamo a Bercianos e andiamo a sistemarci all'ostello parrocchiale (donativo)...
...qui è compresa la cena ma Michele ci dice subito che non gli piace nulla e così Roberta gli da un po' di soldi per andare a mangiare qualcosa al vicino bar/ristorante.... da solo...
...dopo cena lo vediamo ritornare e ci racconta di essersi mangiato un bel piatto di calamari e speso 8 €uro :-) ...e visto che all'ostello non c'è il wi-fi gli chiedo di accompagnarmi al bar dove ha cenato... appena arriviamo il titolare lo saluta "hola Miguel!" e... parlano anche per un po'... in spagnolo... fantastico... Michele sembra già di casa...
...ma la situazione veramente incredibile, e allo stesso tempo emozionante, che si vive quando arrivi all'ostello è quella che incontri un sacco di pellegrini che conosci in quanto già incrociati lungo il cammino... in questo caso abbiamo rivisto padre e figlia di Verona, Luciano e Anna due fratelli di Venezia della nostra età, due donne francesi, un'altra signora francese da sola, una coppia che aveva dormito con noi la sera prima... più tanti altri che conosci ormai di vista e appena li incontri ci si saluta...


...si... sono momenti unici... pieni di tanta tanta gioia e serenità... sono momenti nei quali stai bene e ti senti felice...

p.s. cena + pernottamento + colazione: donato 30 €uro...



















Prefazione e le foto del viaggio raccontato da Giovanni Fontanieri