31/05/16

Pila Efoy Go




                      Pila Efoy Go






PILA EFOY GO
Energia elettrica ovunque tu sia! La nuovissima Efoy Go fornisce l'energia portatile per tutte le vostre attività all'aria aperta.
Corrente indipendente dalla presa elettrica
Facile utilizzo Plug & Play
Corrente disponibile per tutto (dallo smartphone al frigo)
Energia silenziosa e senza emissioni
Tecnologia innovativa al Lithium
Possibilità di ricaricarla con più sistemi:
Con la pila Efoy Comfort in viaggio o nel camper
Con la presa accendi sigari a 12 V
Con energia solare
A casa, direttamente con la corrente a 220 V
DATI TECNICI:
Dimensioni: 25,0 x 18,0 x 20,0 cm
Peso: 5,5 kg
Batteria Lithium Min 240 Vh (Life po4)
Inverter 400 W
Uscite di corrente: 2 x 5 V (USB) - 1 x 12 V (accendi sigari) - 1 x 220 V
Possibilità di carica pila a combustibile Efoy Comfort 220 V, energia solare, accendi sigari

E' arrivato il caldo finalmente


Proteggiamo l'abitacolo dal caldo


arriva il caldo freschezza e profumo nel tuo bagno con i nostri favolosi prodotti

M O N O C H E M - Additivo per l’igiene della toilette

Da oltre 50 anni, Monochem® è  leader mondiale nel campo dei bagni mobili e dei prodotti deodoranti per i settori RV  nautica, camper, motorhome e caravan, charter e aviazione. Pioniera nel settore, Monochem continua a fornire prodotti di qualità sperimentati sul mercato. Ogni prodotto della linea Monochem è creato per soddisfare le esigenze di freschezza e pulizia dei clienti più esigenti.
i nostri prodotti
Attualmente la gamma dei prodotti Monochem comprende 4 additivi sanitari: Fresh GreenFresh Green Pack,Fresh Blue, Fresh Blue Pack. Nel corso degli anni, i prodotti sono stati creati e riformulati per aumentare la propria efficacia, offrendo un utilizzo gradevole per il consumatore e tenendo conto della sostenibilità.
I prodotti sono rigorosamente testati sia all’interno dell’azienda che sul campo.
Un additivo sanitario super concentrato. Azione 3 in 1: utilizzabile sia  per il serbatoio del wc , sia per il serbatoio dello sciacquone garantendo uno scarico pulito e senza problemi, sia per il serbatoio che raccoglie le acque grigie eliminando i cattivi odori; pulisce le pareti della cassetta, disgrega i residui e la carta igienica.  un unico prodotto  2 in 1 quindi anche salvaspazio.
Istruzioni di uso:
Fresh Green è un prodotto di origine naturale a base di enzimi. 100% biodegradabile, elimina i cattivi odori. Grantisce oltre a l’uso tradizionale la completa pulizia delle pareti sia della cassetta wc che del serbatoio delle acque grigie eliminando residui e odori
La bottiglia da 1L con il suo  dosatore assicura un utilizzo semplice e preciso, evitando gli sprechi. Con una bottiglia si ottengono 25 dosi di prodotto.
Istruzioni per l’uso:
Versare 40 ml con acqua a sufficienza nel wc. (una dose maggiore rispetto alla dose consigliata è solo spreco)
Versare 5/10 ml con acqua a sufficienza nel serbatoio delle acque grigie. Per eliminare residui e odori, per la pulizia completa della cassetta lasciare agire per piu’ giorni, gli enzimi rimuoveranno completamente i residui.
Versare 5 ml di prodotto nel serbatoio dello sciacquone (solo  serbatoio acqua pulita scarico wc roulotte)
Efficacia superiore a 1 settimana. Fragranza: Mango
Fresh Green Pack è una bustina dissolvibile, ecosostenibile di origine naturale a base di enzimi, pulisce la vostra cassetta da tutti i residui, disgrega i residui e la carta igienica. Con Fresh Green Pack potrete svuotare il vostro bagno nelle fosse biologiche senza alcun pericolo.
Pratica da usare: inserire la bustina direttamente nella cassetta, utilizzando le pinze incluse nella confezione. Fresh Green Pack offre un dosaggio sempre corretto evitando gli sprechi.
Istruzioni per l’uso:
1 bustina con acqua a sufficienza nel serbatoio del wc. ( circa 1 litro e mezzo)
Efficacia superiore a 1 settimana. Fragranza: Mango
Un additivo sanitario super concentrato. Azione 2 in 1: utilizzabile sia  per il serbatoio del wc, sia per il serbatoio delle acque grigie.  Un’unico prodotto 2 in 1 quindi anche salvaspazio.
100% biodegradabile. Elimina i cattivi odori e mantiene pulita ed efficiente la vostra cassetta. La bottiglia da 1L con il suo  dosatore  assicura un utilizzo semplice e preciso, evitando gli  sprechi. con un litro di prodotto si ottengono 25 dosi. (una dose maggiore rispetto alla dose consigliata è solo spreco)
Istruzioni per l’uso:
Versare 40 ml con acqua a sufficienza ( 1L) nel serbatoio del wc.
Versare 5/10 ml nel serbatoio delle acque grigie (basta versarlo nei lavelli) per eliminare l’odore
Efficacia per 4/5 giorni. ( noi l'abbiamo testata per una settimana e il risultato é stato ottimo)
Fragranza: Ciliegia
Fresh Blue Pack è un bustina dissolvibile, offre un dosaggio corretto evitando gli sprechi. Pratica da usare: inserire  la bustina direttamente nella cassetta utilizzando le pinze incluse nella confezione.
Elimina i cattivi odori e mantiene pulita la vostra cassetta.
Istruzioni per l’uso:
1 bustina con acqua a sufficienza nel serbatoio del wc. (Circa 1 litro 1 litro e mezzo)
Efficacia per 4/5 giorni. (noi l'abbiamo testata per una settimana e il risultato é stato ottimo)
Fragranza: Mora

Importato da:  Italian dealer:
!

30/05/16

Verdure grigliate

                      Verdure grigliate





Ingredienti: 
Melanzane, zucchine, peperoni, olio extra-vergine d’oliva, sale.

Procedimento: 
Pulire le melanzane e le zucchine e tagliarle a fettine. 
Mettere una casseruola antiaderente sul fuoco e coprire con il coperchio E.W.C.:
appena sarà calda adagiare  un paio di minuti per parte le fettine di melanzane, 3-4 minuti per parte le fettine di zucchine e circa 15 minuti i peperoni, girandoli ogni tanto. Togliere ai peperoni la pelle, le parti bianche e i semi. Servire a piacere con olio e sale.
I tempi di cottura sono indicativi, variano in base allo spessore delle verdure.

SPIGOLE o ORATE ALLA GRIGLIA

SPIGOLE o ORATE ALLA GRIGLIA






Ingredienti
Spigole, il succo di 1 limone, sale, olio, prezzemolo.Preparazione:

Su un fornello grande a fiamma alta, preparare. una casseruola antiaderente con il fondo spesso (o mettere lo spargifiamma); coprire con il coperchio Appena il tegame ha preso calore, adagiarvi le spigole, l'orata o qualsiasi altro tipo di pesce che preferite, per i primi 5 minuti mantenere la fiamma alta, per poi abbassarla leggermente, cuocere il pesce per circa 10 minuti per lato. Nel frattempo preparare il condimento con olio, sale, limone e prezzemolo tritato. Impiattare i pesci e versarvi il condimento a vostro piacimento.E.W.C.coperchi E.W.C

.



28/05/16

VERDURE CON CRUMBLE DI PANE E FETA

VERDURE CON CRUMBLE DI PANE E FETA

di Donatella Alberto 
"Tanta strada in camper group"










INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 melanzana
1-2 zucchine
100 g di feta
1-2 fette di pane
Olio
1 spicchio di aglio
Timo qb
PROCEDIMENTO
Tagliare le zucchine per il lungo e la melanzana a fette rotonde.
Tritare il pane nel mixer e poi tostarlo in padella con un po’ di olio e aglio.
Cuocere le verdure sulla griglia unta con un filo di olio.
Quando le verdure saranno quasi pronte, condirle sbriciolandoci sopra il pane e la feta.
Completare con un po’ di timo.
Questa e' la ricetta base ma naturalmente potrete usare qualsiasi tipo di verdura.



25/05/16

Pesto genovese



Pesto genovese




Il Pesto Genovese fa bene perchè è un concentrato di grassi buoni, in esso si concentrano gli omega 3 dell'olio e dei pinoli. Queste sostanze sono componenti strutturali delle membrane cellulari con effetti benefici su cuore, cervello e circolazione.

Ingredienti

8 mazzetti  di Basilico  (g 70 circa di foglie)
50 g di parmigiano reggiano
10 g di pecorino sardo
due cucchiai di pinoli freschi
3 spicchi di aglio
una presa di sale grosso
3 cucchiai di olio extra-vergine


Procedimento


Staccare le foglie di basilico, lavarle e asciugarle con delicatezza, poi tritare aglio pinoli aggiungere parmigiano pecorino e infine le foglie di basilico nel frullino o nel tritatutto a bassa velocità,  aggiungere l’olio alla fine versandolo a filo.


Il pesto nel mortaio: la tradizione dice che…

bisogna porre l'aglio già mondato nel mortaio, pestarlo col pestello fino a ridurlo in poltiglia e fare altrettanto con i pinoli; si unise il basilico e il sale e si schiaccia (senza più pestare) a lungo,
roteando sino ad ottenere un composto omogeneo; si aggiungono i formaggi grattuggiati e,
sempre rimestando, l'olio versato a filo.

negozio per camperisti



portale per camperisti




24/05/16

torta ai canditi con E.W.C.

Torta ai canditi 

con E.W.C.


Ingredienti:
250 g di ricotta
1 vasetto di yogurt naturale
300 g di farina
200 d di zucchero
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
70g di canditi

Procedimento:
Impastare la ricotta, lo yogurt, la farina, lo zucchero, l’uovo, il lievito, fino ad ottenere un impasto omogeneo e soffice, quindi unire i candite e/o gocce di cioccolato.
Versare il composto in una teglia  di diametro 26 cm foderare con cartaforno sul fondo e del burro nel bordo intorno. Inserite la teglia nel tegame d’alluminio del kit dolci

, sopra la griglia distanziatrice.
 Coprire conol coperchio E.W.C. e cuocere per circa 3-4 minuti su fornello grande a fiamma alta, poi continuare la cottura per circa 30 minuti a fiamma medio-bassa.

A cottura ultimata, spegnere la fiamma e lasciar raffreddare coperto con E.W.C. per avere una perfetta doratura.
Il risultato è fantastico, la cottura perfetta, morbida dentro, ma non secca e perfettamente dorata fuori.....Buon appetito!




E.W.C.

MERINGHE AL COCCO

MERINGHE AL COCCO


Ricetta bimby si  può fare anche con altro robot
Ingredienti
Zucchero a velo                     gr. 200
Albumi                                  n.   5
Farina di cocco                      gr.250
Sale                                     1  pizzico
Procedimento

Mixare zucchero, albumi e sale - 2 min. 50° Vel. 4; continuare fino a quando risulta una crema bianca omogenea (controllare dal foro del coperchio). 
Versare il tutto in una ciotola, aggiungere la farina di cocco e mescolare. 

Con una siringa per dolci preparare le meringhe e metterle in forno caldo a 180° per 15-20 min.



                                                                                                                               Portale                                   informativo 
                           per camperisti                                             

23/05/16

I filtri gas della Truma


I filtri gas della Truma

filtri gas camper


Meglio prevenire

Solo chi si è trovato con il regolatore di pressione del gas fuori uso sa quanto siano potenzialmente dannosi i residui oleosi nella bombola del gpl.

Gli effetti negativi delle impurità presenti nelle bombole, su apparecchiature delicate come il Duo Control CS di casa Truma per esempio, richiedono l’immediato intervento di un centro di assistenza. E se pure talvolta si riesce a salvare il regolatore, d’inverno la vacanza invece non la salvate di sicuro.
Il rimedio a tutto questo è un semplice filtro specifico realizzato dalla Truma che, installato prima del regolatore della pressione, elimina le impurità fino al 99%, aumentando il rendimento ed evitando occlusioni.
La cartuccia filtrante si sostituisce con facilità e ha un indicatore di saturazione integrato. Il prezzo è adeguato al rendimento e passa sicuramente in secondo piano rispetto al costo di un regolato- re di pressione nuovo o di qualsiasi altro apparato (valvole o simili), soggetti all’accumulo di aerosol oleosi che con il tempo si depositano fino a creare un danno spesso irreparabile.







22/05/16

monochem fresh blue liquid

monochem 

fresh blue liquid


I nostri prodotti sono testati personalmente nel nostro camper, e quando ci è stato proposto di importare questo prodotto abbiamo fatto varie prove.
Ci è piaciuto e abbiamo deciso di commercializzarlo.
La bottiglia di liquido è compatta, tiene poco spazio e ha un doppio utilizzo, serve sia per le acque grigie che per il wc.
Ha un pratico misurino incorporato quindi niente sprechi, sono 25 dosi sicure con una dose fai il wc
e con mezza dose le acque grigie. Basta stringere il flacone e riempire il misurino.

-Fresh blue Un additivo sanitario super concentrato. Azione 2 in 1: utilizzabile sia  per il serbatoio del wc, sia per il serbatoio delle acque grigie.  Un’ unico prodotto 2 in 1 quindi anche salvaspazio.
- 100% biodegradabile. Elimina i cattivi odori e mantiene pulita ed efficiente la vostra cassetta. La bottiglia da 1L con il suo  dosatore  assicura un utilizzo semplice e preciso, evitando gli  sprechi. con un litro di prodotto si ottengono 25 dosi.
- Istruzioni per l’uso:
- Versare 40 ml con acqua a sufficienza nel serbatoio del wc.
- Versare 10 ml nel serbatoio delle acque grigie (basta versarlo nei lavelli)
- Efficacia per 4/5 giorni. ( noi l'abbiamo testata per una settimana e il risultato é stato ottimo)
- Fragranza: Ciliegia

- Italia:
 In vendita qui:www.galassiacampershop.com
Tel/fax 051 9916227  segreteria@galassiacamper.com

Cell. 3288789616 / 3289066944

La nostra romagna: San Leo


  Gita a San Leo


Partiti di buon ora dopo aver percorso l’autostrada A14 fino a Rimini nord e attraversato l’incantevole S.Arcangelo di Romagna ci siamo inoltrati nella valle del Marecchia. Uno sguardo in alto agli antichi borghi di Verrucchio sulla sinistra e di Torriana sulla destra, oltrepassato il bivio per S.Marino siamo entrati nelle antiche terre del Montefeltro….il cartello indica S.Leo 9 chilometri il Doral si arrampica per la stretta strada in salita fino a raggiungere l’arco che delimita l’entrata nel
Antico paese medievale… uno sguardo all’arco.. “ma ci passiamo da li??” ci passiamo… con molta attenzione ma passiamo.. attraversiamo l’antico borgo fino al parcheggio indicato come sosta camper spazioso ombreggiato.. ma piu’ che altro un parcheggio se si esclude la fontana. Ci inoltriamo a piedi verso il centro del borgo per una visita all’antichissima Pieve alla Madonna ,Lasciata la Pieve ci incamminiamo verso il Duomo che dista da questa solo poche decine di metri,.i due monumenti sono molto belli al loro interno nel silenzio e nella penombra si respira l’aria di secoli lontani. Lasciato anche il duomo ci incamminiamo nel paese.. ovviamente per vedere i negozi che come sempre vendono la stessa cosa.. ma che come sempre.. le donne devono vedere.. una sosta all’antico forno per comprare il pane e i prodotti locali che Marisa conosce bene essendo nativa del posto..la crescia.. e altri dolci



Pieve alla Madonna La Cella di Cagliostro nella fortezza di S.Leo

poi si decide di andare alla fortezza… lei guarda lassu’ e dice.. tu sei matto…a piedi mai… fortuna che e’ bassa stagione.. non c’e’ quasi nessuno in giro… ripreso il doral ci arrampichiamo di nuovo fino a raggiungere l’antica fortezza di S.Leo, nel parcheggio pranziamo con la vista bellissima delle colline del montefeltro. Finito il pranzo e ovviamente attaccato il generatore perche’ se non beve il caffe’ dell’alicia non puo’ sopravivere entriamo nella fortezza….un luogo pieno di storia nel corso dei secoli.. prigione di Giuseppe Balsamo detto conte di Cagliostro, prigione del Rinascimento e dell’eultima guerra…. La visita e’ molto bella e interessante a parte il rifiuto di Marisa ad entrare nella cella di Cagliostro per l’evidente fifa di sentire l’anima del morto che pare vagare ancora li da secoli. Finita la visita decidiamo di scendere il fino al mare per dormire alla sosta camper di Fano a pochi metri dal mare… mare che durante la notte a causa dell’uragano sembra arrivare fino al camper..dopo una notte da incubo (per me..) e da ghiro (per lei..) riprendiamo la strada di casa..da Pesaro prendiamo la panoramica e iniziamo a salire di nuovo.. ci fermiano in alto con la splendida vista del mare di sotto e pranziamo…dopo il pranzo ovviamente il generatore perche’ senza il caffe dell’alicia..ecc ecc. ecc… riprendiamo la strada di casa.. scendiamo e ci fermiamo al limite di vallugola dove parcheggiare e’ piu’ che un miraggio.. delusi riprendiamo la strada verso casa fino a raggiungere Gabicce monte.. Gabicce e infine Cattolica da cui riprendiamo l’autostrada… come sempre.. pochi chilometri e tante cose belle da vedere




19/05/16

Patate al forno con Euro Wonder Cooker


Patate al forno con Euro Wonder Cooker



Ingredienti

1/2 kg di patate a pasta gialla
1 spicchi d’aglio
1 rametto di rosmarino
Olio
Sale e pepe q.b.


Tagliare le patate  a tocchetti, metterle in una ciotola e condirle con olio sale e rosmarino a questo punto prendere un tegame molto ampioin modo da poterle contenere tutte belle stese, versare le patate condite e aggiungere un filo d'olio coprire con il coperchio Euro Wonder Cooker

e accendere il fornello a fuoco medio. Dopo circa 10 minuti girare le patate e far cuocere altri 10 minuti circa. Togliere dal fuoco attendere un minuto e ......buon appetito!

Tendine parasole. di SANDRO GIUSTI Tanta strada in camper group


Tendine parasole 

di SANDRO GIUSTI  

Tanta strada in camper group

 tendina parasoletendine parasole                                                                                                     tendina parasole


L'argomento che vorrei proporvi sono le tendine parasole.
Come sappiamo bene andiamo verso l'estate e il caldo questa soluzione ci permette con pochi euro di avere una differenza di temperatura notevole,perche'? in pratica sappiamo che il camper e' composto da pannellature o scocche a seconda la tipologia coibentate l'unica parte esposta alle variazioni termiche sono le finestre e naturalmente la cabina se non si ha un motorhome.
Ci sono molteplici soluzioni d...i tendina ad archetto,a binario scorrevole, ad elastico e persino a ventosa.
Ho allegato anche una foto dove possiamo vederne una appositamente fatta per la griglia del frigo.
Dove le troviamo? si possono autofabbricare con un po' di manualita' con la macchina da cucire o altrimenti ....
nell'e-shop degli amici
www.galassiacampershop.com

 




18/05/16

Il Nespolo (nespolo giapponese) i frutti dimenticati

Il Nespolo 

(nespolo giapponese)


Grazie a fibre e potassio, i suoi frutti sono un integratore naturale contro rtitenzione e cellulite,
Ama il clima mite del sud, ma se in posti riparati anche al centro nord le piante resistono bene.

E' un albero imponente e può raggiungere un'altezza di circa 10 metri è sempreverde ed è adatto ad ombreggiare giardini e parchi. 
Apprezzato per i suoi frutti che si raccolgono ancora acerbi da aprle a inizio giugno.
Le nespole sono frutti utili alla salute di fegato, intestino e cavo orale
Le nespole hanno proprietà antinfiammatorie e diuretiche; aiutano a regolare la funzionalità intestinale e quella epatica e sono un blando antipiretico.
I frutti maturi hanno proprietà lassative mentre quelli non maturi hanno, al contrario, proprietà astringenti.
Le nespole contengono vitamina A, vitamine del gruppo B e vitamina C. Sono, inoltre, ricche di acido formico, una nota fibra alimentare; grazie a questa sostanza, le nespole hanno un ottimo potere saziante e sono dunque molto utili in caso di diete dimagranti. Hanno poche calorie e contengono moltissimi minerali.

In questo periodo si possono piantare i semi.
Una volta estratti dal frutto lasciarli asciugare per qualche giorno, quindi piantateli in vasetti alla profondità di un centimetro, tenendola riparata dall'aria e dal sole diretto.Quando la piantina sarà cresciuta trasportatel in vasi sempre più capienti fino al trapianto in piena terra.

La ricetta della marmellata di nespole.
Ingredienti:
un chilo di nespole giapponesi,
800 grammi di zucchero integrale di canna,
una mela.
Preparazione: 
lavare, snocciolare e sbucciare la frutta prima di tagliarla a pezzetti e metterla in una capiente pentola. Mettere sul fuoco e aggiungere lo zucchero; portare a bollore sempre mescolando e continuare poi la cottura a fuoco basso fino a ottenere la consistenza desiderata; in genere, ci vogliono circa 40 minuti.
Quando la marmellata di nespole così ottenuta è ancora calda, metterla nei vasetti, che vanno tappati e tenuti - rovesciati - su una superficie, finché non si saranno completamente raffreddati.

16/05/16

Camper Chef Road: In zir par la Rumagna

Camper Chef Road: In zir par la Rumagna: In zir par la Rumagna  con il  Camper club il gabbiano di romagna Come ogni anno il camper club organizza per i soci un'usc...

12/05/16

In zir par la Rumagna

In zir par la Rumagna 

con il 

Camper club il gabbiano di romagna



Come ogni anno il camper club organizza per i soci un'uscita in giro per la nostra bella romagna.
Quest'anno il nostro vagabondare ci ha portato a Montecerignone dove siamo stati accolti dall'incaricata della pro loco signora Adriana che ci attendeva davanti alla torrefazione di uno dei caffè più buoni e rinomati della nostra terra. 
"Il caffè Pascucci "
Il signor Berto Pascucci ha messo a disposizione la sua azienda e ci ha mostrato dalla pianta al chicco tutti i procedimenti fino ad arrivare all'assaggio del caffè

un caffè che lui stesso ha preparato per tutti noi.
Abbiamo visitato il suo ufficio e di li ci ha mostrato la casa di Umberto Eco.
E dopo avere fatto un pò di shopping la guida ci ha condotto alla scoperta di questo incantevole paesino che porta il nome di Montecerignone.






Avvicinandoci al paese il sorriso è apparso sulle nostre labbra nel vedere la bellezza di questo antico borgo, che presenta ancora la sua struttura quattrocentesca pressoché intatta, ci ha fatto ritornare con la mente a tempi lontani, tempi di dame e cavallieri.


Situato al centro del Montefeltro, Montecerignone sporge su uno sperone di roccia nel mezzo di una piccola valle dove il fiume Conca scorre da sempre,il borgo si trova a un  altitudine di 563 metri s.l.m, è facilmente raggiungibile da Cattolica (30 Km), Rimini (36 Km), San Marino (20 Km), San Leo (15 Km), Urbino (40 Km), Pesaro (48 km). Una visita al paese è senz'altro consigliabile per la bellezza dell'abitato che presenta ancora pressoché intatta la struttura urbanistica quattrocentesca. Al centro del paese si trova Piazza Clementina, che ricorda i natali di Giovanni Vincenzo Ganganelli, il futuro Papa Clemente XIV.
Percorrendo il "vicolo" si trovano quasi allineate la  Ex Chiesa di S. Caterina fatta erigere dai Cavalieri del Sovrano Militare Ordine di Malta, ora divenuta sala polivalente , la seicentesca Chiesuola di S. Maria del Soccorso dove si conservano una Madonna in trono e due tele ogivali attribuite al Vivarini, infine la Chiesa Parrocchiale di S. Biagio, patrono del paese e protettore della gola (festeggiato il 3 febbraio), dove viene conservata una preziosa Croce Latina del XII secolo che la tradizione vuole portata dai Crociati di ritorno dalla Terra Santa da cui ebbe origine l'antichissima Fiera di S. Croce del 4 Maggio (ora prima domenica di maggio).Notevole è la Rocca, le cui origini rimontano al XII secolo, ben conservata, che attualmente ospita il municipio. 





La Rocca

Se per tanti edifici fatti dal Duca Federico d´Urbino, Vespasiano da Bisticci usa il termine Rocca, questo solo non è sufficiente a definire quello di Montecerignone detta invece "Rocca e Casa"
La definizione fa trapelare la consistenza e l´importanza della costruzione, elementi questi documentati dalle vicende storiche della località. Montecerignone fu importante centro sin dai tempi del dominio malatestiano, sotto cui, oltre al consolidamento della Rocca vennero anche ampliate le mura. Col passaggio ai Montefeltro dopo la sconfitta dei Malatesta (1464), si parla di interventi di ristrutturazione della Rocca, con la ricorrente supposizione di un progetto di Francesco di Giorgio.L´edificio si presenta oggi come un corpo compatto, al di sopra dell´antico castello, recinto lungo tutto il bordo delle mure da due rampe di accesso. Nonostante le trasformazioni effetuate nei secoli  XVII e XIX, l´immagine quattrocentesca della costruzione è rimasta pressochè inalterata ed impone il problema urgente della sua salvaguardia e di un corretto riuso dell´ interessante complesso.

La Rocca è strutturata su tre piani. Il sotterraneo è costituito da un ampio salone con volta a botte, in mattoni, ed una pavimentazione in cotto pesto, dall’atmosfera calda e accogliente.
Dal sotterraneo si raggiunge l’atrio del primo piano, attraverso una scala interna in pietra o attraverso la gradinata esterna. L’atrio è suddiviso in due parti, un cortile aperto e luminoso e un loggiato coperto, ideale per buffet e aperitivi.
Dal loggiato si accede ad una attrezzata sala per conferenze, con volte a crociera, e ad una cucina spaziosa. Un delizioso giardino pensile, dominato dal busto di Uguccione della Faggiola, chiude armonicamente lo spazio del primo piano.
Il piano nobile è costituito da un salone per ricevimenti o conferenze, ampio e luminoso, dalle linee sobrie ed eleganti. Finestre rinascimentali con sedute laterali in pietra illuminano la sala durante il giorno, con una splendida vista sul monte Carpegna, su piazza Begni e sulla valle del fiume Conca.
La rocca di Montecerignone è un luogo particolare, un’architettura d’altri tempi che ha mantenuto inalterato nei secoli il suo particolare fascino, capace di accogliere e ospitare dentro i suoi eleganti ambienti ogni evento e manifestazione. Il complesso, cuore del centro storico, si raggiunge da piazza Begni, vero gioiello di architettura urbanistica, attraverso archi a sesto acuto ed un’ampia scala che conduce al sotterraneo e ai saloni dei piani nobili.

Monte Cerignone




Rievocazione storica con corteo e palio 
l'evento dovrebbe iniziare venerdì 8 luglio 2016 .
 giornate fantastiche in un borgo medievale del Montefeltro nel secolo XIII.

Montecerignone sarà catapultata in un'epoca così lontana da farci completamente dimenticare, per tutto il corso delle due giornate, il trambusto della vita moderna.

Per tutto il corso delle giornate si aggireranno giullari, predicatori, cartomanti, trampolieri, mangiafuoco e i falconieri faranno volare in alto nel cielo i loro falchi.

Saranno presenti bancarelle di artigianato tipico e artistico; verranno allestite botteghe di antichi mestieri ormai dimenticati...e, per il piacere del palato, verranno aperte le caratteristiche cantine medievali dove gustare piatti tipici del luogo.

Pro Loco di Monte Cerignone
Tel. 0541.978877 - 349.5823397

Ringraziamo la signora Adriana che che ci ha salutato con un ricco buffet e aperitivo per poi passare al ristorante dove la signora Clementina ci attendeva per la cena. 
agosto
13-14 e 15 agosto
Sagra de Brusteng - Festa paesana, con stand gastronomici, giochi, orchestra e animazione varia 




Umberto Eco
                                                                   
Da oggi a Monte Cerignone mancherà qualcosa.
Non dimenticheremo mai una persona così vera, semplice, libera, e dallo spessore morale infinito. Un gigante di cultura e intelligenza.
Siamo orgogliosi di averti ospitato per tanto tempo qui da noi.
Ciao Umberto.

Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale e tutti i cittadini di Monte Cerignone.

Monte Cerignone, 19 febbraio 2016