19/12/16

Il cammino di Santiago di Giovanni Fontanieri Michele e Roberta

9° giorno - sabato 9 luglio

...22 km... Estella - Los Arcos...

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, persone in piedi, tabella, spazio all'aperto e spazio al chiuso







...sveglia alle 5.30... si parte... la prima parte tutto bene e Miki sembra vada spedito... 
...prima sosta alla caratteristica fonte del vino... si proprio così una fonte dalla quale si può attingere il vino... con tanto di bicchierino di vetro! ...mi aspettavo un vinaccio imbevibile e invece è molto buono... rosso.... e anche Miki si è bagnato le labbra... ride... :-)
...ci rendiamo subito conto che si sta facendo molto caldo... ma non ci spaventiamo e facciamo una sosta pranzo in un chiosco situato praticamente in mezzo al nulla... fantastico...
...poi ripartiamo ma dopo qualche chilometro mi accorgo che ho perso la mia guida con dentro l'elenco di tutti gli ostelli fornitoci a S.J.P.D.P. all'ufficio d'accoglienza del pellegrino... ok dopo aver finito le imprecazioni cerco di ragionare... mi è sicuramente caduta mentre camminavo, considerato che la tenevo incastrata nello zaino, quindi qualche pellegrino dietro di noi l'ha raccolta... quindi ci fermiamo e iniziamo a chiedere ad ogni pellegrino che arriva... coi primi nulla ma è un transito continuo e poco dopo sopraggiungono dei ragazzi spagnoli e chiediamo anche a loro... subito una ragazza mi dice di aver trovato per terra l'elenco degli ostelli e me lo da... :-) e aggiunge che la guida l'ha presa una ragazza coreana rimasta indietro... ringraziamo infinitamente e decido di proseguire da solo... più che altro perchè si sta facendo caldo ed io voglio accelerare per arrivare presto all'ostello municipale e non rischiare di trovare pieno.... infatti arrivo alle 17 ed è quasi pieno... comunque mi danno addirittura una cameretta con due soli letti a castello (si infatti quando vedono che si tratta di una famiglia c'è sempre, nel limite del possibile, un occhio di riguardo)... dopo un po arrivano Roberta e Michele... accaldati e stanchi ma... con la mia guida! e mi raccontano che la ragazza coreana era più felice lei di loro... rideva e ha voluto fare a tutti i costi la foto ricordo con Michele... è fantastico questo cammino... 
...ora doccia... poi giretto in centro... poi visita alla chiesa... poi cena nella piazzetta... paella... nel tavolo a fianco la coppia americana con la loro amica... ci salutiamo con un cenno della testa... come se in piazza a Lugo incontri degli amici...
...e per finire un po' di trebbo fuori dall'ostello... io chiacchiero con lo spagnolo incrociato dopo l' Alto del Perdon, quello che parla velocissimo peggio di Bonolis ed io faccio finta di capire... Roberta scrive il suo quaderno... e Michele gioca con Dany, un ragazzo spagnolo che dai capelli sembra Bob Marley ed era nel gruppo con la ragazza che ci ha trovato l'elenco degli ostelli... 
...mamma mia... è incredibile questo fenomeno... tutti sconosciuti e tutti così... così appartenenti ad un'unica grande comunità... ci si incontra e la prima cosa che facciamo... sorridiamo... iniziamo a parlare... ci conosciamo... e interagiamo... senza neppure la classica presentazione con stretta di mano... quella a volte la facciamo dopo un'ora che si parla... fantastico...
...ora però a nanna.... sshhhh...........
p.s. pernottamento: 6 a testa...
L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi
L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi, montagna, cielo, spazio all'aperto e naturaL'immagine può contenere: cielo, spazio all'aperto e natura
L'immagine può contenere: 2 persone, spazio al chiuso e ciboL'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi, montagna, cielo, spazio all'aperto e natura
                                                                   galassiacamper
Posta un commento