10/10/16

Cesena città Malatestiana











Un viaggio breve e tranquillo verso Cesena in un bel venerdi di sole autunnale, cosi comincia il mio week end al raduno del camper club il Gabbiano di Romagna,
avvicinandomi all’ippodromo scorgo le pettorine gialle degli addetti all’accoglienza  che mi indicano come entrare, alla reception un saluto agli amici che ritrovo volentieri, la registrazione e quindi via… verso il mio posto all’nterno della pista dove abitualmente corrono i cavalli, già parecchi camper sono arrivati per partecipare a questo bellissimo raduno. 
Sistemo il camper mentre attorno a me continuano gli arrivi. Due chiacchiere in compagnia prima di cena ci stanno bene. La sera scende veloce e rinfresca l’aria, una passeggiata fino all’area dell’octoberfest per ascoltare un po di musica, bere una birretta e poi a nanna. 

Il Sabato mattino regala ancora una bella giornata di sole e una temperatura mite, continuano gli arrivi, alle 9 sono 101 i camper sistemati all’interno dell’ippodromo,
 Il programma del club offre diverse opportunita’, la visita a Bertinoro, un piccolo ma suggestivo paese medievale sulle colline romagnole, o la visita alla città per alla quale optiamo. 
Il piccolo autobus ci porta fino al centro dove ci inoltriamo nel tradizionale mercato all’aperto tra le centinaia di bancarelle che offrono di tutto dall’abbigliamento alla frutta e verdura, lasciato il mercato ci inoltriamo nel centro fino al palazzo che ospita la statua di Papa Pio VI, il palazzo denominato del Ridotto, alle sue spalle la famosa Biblioteca Malatestiana che visitiamo, di ritorno le foto di rito alla grande statua che domina da lassù la strada per poi arrivare alla piazza del duomo, la chiesa di San Giovanni Battista, nel consueto stile romanico abituale delle terre di romagna.
 Un pausa ristoro in uno dei tanti caffè che affollano il centro gremito di persone.Sai riprende il giro tra le stradine del centro, è quasi ora di pranzo quindi via, verso piazza del Popolo dove troviamo il festival del cibo di strada, una delle tante attrazioni legate a questo raduno, stand culinari di tantissime nazioni del mondo e scegliere diventa difficile.
 Si pranza con la vista del imponente palazzo comunale con la rocchetta di piazza, la fontana Masini. Stanchi ma soddisfatti della visita si riprende l’autobus per fare ritorno all’ippodromo dove nel frattempo sono continuati gli arrivi portando il numero dei camper a 121. Un altro pochino di chiacchere e di riposo e quindi la cena in un suggestivo castello appena sopra le colline Cesenati mentre la pioggia comincia a farla da padrona. 
Domenica mattina decisamente diversa, il cielo molto scuro e un forte vento ci danno il buon giorno, i volontari del club hanno allestito la colazione per tutti i partecipanti a cui aderiamo volentieri, poi si riparte per il centro per raggiungere il teatro Bonci dove una preparatissima guida ci racconta la storia di questo piccolo ma bellissimo teatro, terminata la visita di nnovo verso piazza del Popolo al festival del cibo di strada per gustare quello che era rimasto in sospeso ieri… Si ritorna all’ippodromo, cominciano le partenze questo bel w.e tra storia e cibo “particolare” sta per volgere al termine, come sempre una bella esperienza di cui ringraziamo il Camper club Il Gabbiamodi Romagna e il comune di Cesena


un resoconto videofotografico lo trovate qui

www.galassiacampershop.com
www.galassiacamper.com

Posta un commento