01/04/16

Il ragù romagnolo

Il ragù tipico romagnolo



Ingredienti:

0,5 Kg magro macinato bovino
0,5 Kg salsiccia sfusa
0,5 kg pancetta tritata
4 cucchiai olio extra vergine
2 gambi sedano
1 cipolla grossa
2 scalogni
1 carota
1 bicchiere di vino bianco secco
750 g di passata di pomodoro
1 cucchiaino di zucchero per togliere acidità al pomodoro
sale, pepe
facoltativo 1 cucchiaio 
di conserva di pomodoro

Procedimento:


Tritate finemente gli odori e fateli soffriggere nell’olio caldo, aggiungete la pancetta tritata e fate dorare gli odori avendo cura di non farli troppo inscurire Aggiungere un filo di acqua per farli stufare dolcemente. Aggiungete la salsiccia e mescolate energicamente a fuoco molto vivo spezzando continuamente la carne che tende ad appallottolarsi; dopo qualche minuto aggiungete il macinato di manzo e continuate a mescolare.

Quando la carne sarà tutta soffritta aggiungete il vino e, sempre a fuoco vivo, continuate la cottura fino ad avvenuta evaporazione di quasi tutto il vino.
Aggiungete la passata di pomodoro, ed acqua fino a coprire uniformemente tutta la carne (è questo il momento di aggiungere la conserva di pomodoro ingrediente facoltativo, che darà più colore al preparato finale) e lo zucchero (che renderà meno acido il pomodoro).
Abbassate la fiamma, salate, pepate, coprite
e fate bollire lentamente per 4 ore mescolando di tanto in tanto. Dopo questo tempo, se il ragù risultasse ancora troppo liquido fate bollire forte senza coperchio per 5 - 10 minuti. Viceversa se durante la cottura risultasse troppo denso aggiungete un bicchiere di acqua. Sgrassate il ragù prima di utilizzarlo.
CONSIGLIO:
per evitare troppi grassi e lo sgrassare del ragù vi consiglio di provarlo senza la pancetta.
Preparate delle buone tagliatelle all'uovo e conditele con questo ragù sarà un sucessone, per non parlare delle lasagne al forno ecc. ecc.
Posta un commento